Petrosino

Aru, su Etna? Bene Pozzovino e Dumoulin

"Pozzovivo e Dumoulin, secondo me, hanno la condizione migliore in questo momento, li vedo bene nella tappa di domani. Per quanto mi riguarda posso dire di essermi sentito molto, molto meglio rispetto a ieri, in particolare sull'ultimo strappo. Per me questa è una cosa molto importante e molto positiva, che mi dà morale per i prossimi giorni". Fabio Aru non si candida né si sottrae, alla vigilia della tappa con arrivo in quota sull'Etna, che in teoria è più adatta alle sue caratteristiche di scalatore. Oggi il campione di Villacidro è arrivato 24esimo nella tappa da Agrigento a Santa Ninfa (Trapani) vinta allo sprint da Enrico Battaglin, che ha preceduto sul traguardo Giovanni Visconti, secondo, e il portoghese José Goncalves, terzo. Quarta la maglia bianca del tedesco Maximilian Schachmann e quinto il britannico Simon Yates tra i favoriti alla vittoria finale. Nono Domenico Pozzovivo, protagonista del finale. L'australiano Rohan Dennis ha conservato per la quarta tappa consecutiva la maglia rosa, che aveva indossato a Tel Aviv. Il leader della classifica generale ha un secondo di vantaggio sull'olandese Tom Dumoulin, che si era vestito di rosa dopo la prima tappa. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie